. CNA VENETO SARA’ DIGITAL INNOVATION HUB, FACILITATORE DIGITALE PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Il 2 febbraio a Mogliano Veneto (TV) giornata sulle opportunità della rivoluzione 4.0 per le PMI e al ruolo dei Digital Innovation Hub

Cna Veneto si candida ad accompagnare Piccole e medie imprese venete, artigiani e microimprese nel loro ingresso nella rivoluzione 4.0. Per questo ha avviato un proprio  Digital Innovation Hub, che personalizzerà il loro percorso 4.0 per renderlo snello ed efficace, integrando offerta e servizi dei Competence Center. L’Hub farà parte del Network nazionale che CNA ha creato nell’ambito del “Piano Nazionale Impresa 4.0” che promuove la digitalizzazione delle PMI.

La rivoluzione 4.0, però, non riguarda solo le imprese, ma anche chi ad esse offre servizi. Per questo CNA Veneto ha avviato un percorso di riorganizzazione del proprio sistema, con lo scopo di diventare “Associazione 4.0” in grado di fornire alle imprese servizi adeguati e personalizzati in base ai cambiamenti in atto. Lo fa con un  progetto di formazione rivolto a dirigenti e staff, “C-4.O, Changes for the organizations Il progetto si avvale della collaborazione e della consulenza scientifica dell’Università di Padova  e della Venice International University, con coordinamento scientifico affidato al professor Luca De Pietro.

“L’appuntamento con il nuovo modo di fare impresa ed essere competitivi sui mercati globali, che è già realtà ma troverà sempre maggiori declinazioni nei prossimi anni, è decisivo per le piccole imprese e noi sappiamo quanto sia difficile affrontarlo singolarmente. Per questo creiamo questa nuova rete, e ci prepariamo ad interpretarla al meglio, con l’obiettivo di far cogliere a tutti le opportunità che il piano nazionale offre. Qui è in gioco il futuro del nostro sistema produttivo. Chi non è pronto a interpretare la rivoluzione 4.0 forse rimarrà ai margini con un ruolo residuale nell’economia veneta e globale”, ha dichiarato Alessandro Conte, Presidente di CNA Veneto.

In Europa ci sono 23 milioni di PMI, che rappresentano il 99% delle imprese e il 67% dei posti di lavoro e che in questi anni stanno affrontando un profondo cambiamento del modello produttivo, economico e organizzativo legato alla quarta rivoluzione industriale.

Il Digital Innovation Hub agirà, tramite Ecipa, società di formazione e servizi di CNA Veneto, sia sul piano regionale che internazionale per supportare le aziende in piani di sviluppo e investimenti in ottica 4.0, per rafforzare e diffondere competenze 4.0, per orientare le imprese – ove necessario -verso le strutture di supporto alla trasformazione digitale e i centri di trasferimento tecnologico e infine stimolare la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo.

 

Un primo appuntamento pubblico è fissato per il 2 febbraio, a Villa Braida a Mogliano Veneto (TV).

L’obiettivo dell’evento è fornire ai partecipanti gli strumenti per comprendere questo cambiamento, il suo impatto e le sue conseguenze sulle PMI, sui servizi alle imprese e sul sistema economico.

Nella prima parte della giornata il focus sarà dedicato agli effetti del paradigma 4.0 sulle PMI venete, sui servizi nonché su ruoli e strategie da prevedere.

Nella seconda parte della giornata, l’attenzione si sposterà sui temi della smart manufacturing e delle PMI in Europa con la partecipazione di relatori internazionali. Verranno condivise buone prassi provenienti da progetti di cooperazione transfrontaliera e transnazionale, incentivando le relazioni presenti e future tra stakeholder.

Per info su relatori e agenda,: http://bit.ly/Evento2FEBB

Partecipazione gratuita, con iscrizione a: http://bit.ly/Iscrizione2FEBB